L’Edizione 2017 – “Dalla cultura del verde alla cultura del paesaggio”

PROGRAMMA  

Domenica 11 giugno 2017 

Ore 9,00 partenza da Piazza San Leone – Ore 12,15 arrivo in Piazza del Duomo

Biciclettata verde nella città di Pistoia: Arte e Verde alla scoperta di Pistoia in bicicletta“Memorial Alessandro Caselli”

I luoghi in cui verde e arte si sposano  nella “Capitale Italiana della Cultura 2017”, in un allegro tour di 10 chilometri in bicicletta, pedalando tra suggestioni artistiche, cromatiche e paesaggistiche. Una proposta di cultura del verde e del paesaggio per le strade di Pistoia, Città delle piante.

#TUTTINVERDE!!!  I partecipanti alla biciclettata vestiranno con qualcosa di verde o fiorito e sarebbe bello portare un fiore, una pianta, un piccolo allestimento dedicato, per inaugurare la settimana di “Vestire il Paesaggio” e tingere Pistoia di “green” accompagnati da esperti e storici dell’arte.

Partenza da Piazza San Leone nel centro storico, lungo le vie della città prevedendo punti di sosta: il Villone Puccini, il giardino di Monteoliveto, Piazza San Francesco con il Pantheon, il Giardino Volante e l’attiguo spazio del Padiglione di Emodialisi, per poi terminare in Piazza del Duomo.

I partecipanti avranno l’opportunità di approfondire la conoscenza delle bellezze artistiche e ambientali di Pistoia attraverso il racconto di guide esperte:

Gianluca Chelucci, storico dell’architettura,  Console Regionale del Touring Club, curerà l’intervento introduttivo;

Marco Cei, agronomo specializzato in architettura del paesaggio, illustrerà le aree verdi ed in particolare il  Giardino Volante e l’eccellente esempio di verde terapeutico del Padiglione Emodialisi;

Laura Dominici e Perla Cappellini, storiche dell’arte dell’Associazione Culturale Mirabilia Arte e Memoria,  ci avvolgeranno nella storia della Villa di Scornio ed il suo giardino “Romantico” all’inglese, oltre a Piazza San Francesco ed il suo Pantheon. Allieterà qui l’escursione la Banda Borgognoni, attiva sin dal 1813, che con le sue note accoglierà i partecipanti alla biciclettata verde;

Giacomo Carobbi e Cristiano Rabuzzi, autori del libro “Monteoliveto Pistoia e lo stadio dimenticato” ci accompagneranno in un viaggio a ritroso nel tempo.

Lunedì 12 giugno 2017 

Antico Palazzo dei Vescovi – Sala Convegno  

Incontro: “I fiori invisibili”

Ore 9,00 – 11,45 Questo percorso tra i “fiori invisibili” ed il vivaismo, nato da un’idea di Rita Paoli, condiviso e costruito dalla cooperativa “Pollici Rosa” di Pistoia,  è dedicato a tutte quelle figure, soprattutto al femminile, che operano nel vivaismo di cui meno si parla, un omaggio a tutto quel mondo poco conosciuto, ma che ha contribuito in modo sostanziale alla qualità della produzione vivaistica pistoiese e che merita una maggior visibilità e conoscenza.

L’iniziativa, condotta da Margherita Lombardi e da Simonetta Chiarugi, note blogger e giornaliste del verde, centra l’obiettivo sui “fiori invisibili” con una serie di letture, interviste e video, con segretarie, operaie, piazzalisti, autisti, ma anche con imprenditrici che operano nel Distretto vivaistico pistoiese, per testimoniare questo mondo poco conosciuto ma importantissimo, connotato dal costante impegno lavorativo, familiare e sociale, declinato soprattutto al femminile

Programma: Modera Margherita Lombardi – Autrice, Blogger, Giornalista del verde

  • Introduzione del progetto “I fiori invisibili” da parte di Rita Paoli, Agronomo Forestale, Vivaista;
  • Intervento del Presidente del Distretto Rurale Vivaistico-Ornamentale Pistoiese, Francesco Mati;
  • Simonetta Chiarugi e Margherita Lombardi, giornaliste e blogger del verde, dialogano con le imprenditrici vivaiste e con le rappresentanti dell’Associazione “Liberetutte”;
  • Breve intervallo con i dolci “visibili”, a cura delle vivaiste di “Pollici Rosa”;
  • Incontro con “I fiori invisibili”, con interventi e testimonianze, interviste, proiezione di foto e video riguardanti le figure più nascoste, eppure importantissime, del vivaismo pistoiese: piazzalisti, segretarie, autisti, etc.
  • Nel corso della mattina saranno letti brani della scrittrice dilettante Gioia Niccolai “Inspire the next” e della scrittrice e vivaista Rossella Sporti;

Palazzo Rospigliosi – Museo del Ricamo   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Ore 12,00 Visita del Museo del Ricamo di Pistoia Scendendo dalla piazza del Duomo lungo la Ripa del Sale 3, a destra del palazzo del Comune, si incontra il cinquecentesco palazzo Rospigliosi.

Ritrovo presso la Sede del Museo che custodisce ed espone una collezione di ricami, realizzati dal XVII al XX secolo, e gli strumenti e le tecniche di lavorazione della tradizionale arte del ricamo pistoiese, oltre ad alcune preziose donazioni di ricami nazionali ed internazionali.

Il museo è stato fondato nel 2004 su iniziativa della Provincia di Pistoia e del Comune di Pistoia, e del MOvimento Italiano CAsalinghe (MOICA). che ne cura la tenuta, l’organizzazione e le visite.

 Biblioteca San Giorgio – “Dal fiabesco drappo all’incanto del paesaggio”    

Spazi espositivi

Ore 15,00 Inaugurazione mostre ed esperienze Vestire il Paesaggio 2017

Lo spazio espositivo e vetrine dal 12 giugno al 17 giugno, durante l’orario di apertura potranno essere visitare con accesso libero per visitare:

–  Mostra per la produzione in cornice… “Fatti non foste che per essere rimirati” Mostra di calendari artistici del vivaismo a cura di Vestire il Paesaggio;

–  Esposizione dedicata all’esperienza del Progetto “Arazzo Millefiori” di Pistoia. Intrecci di piante e di fiori: un percorso nella comprensione di un’opera d’arte, con una riproduzione dell’Arazzo, realizzato dallo Staff di Vestire il Paesaggio con i disegni degli studenti partecipanti al progetto;

– Mostra dedicata alle esperienze sul Paesaggio ed alla storia del vivaismo, Libri, cataloghi, esperienze e disegni e progetti d, curata dalla Provincia di Pistoia, anche con le esperienze  di alcuni Istituti scolastici della Provincia;

Auditorium Terzani – “Dal fiabesco drappo all’incanto del paesaggio”

SESSIONE IN DIRETTA STREAMING

Ore 15,30 Incontro dialogo “Educare alla cultura del giardino: le piante fatte a regola d’arte, dall’Arazzo Millefiori alle produzioni vivaistico-ornamentali pistoiesi”: percorsi didattici dal fantastico al reale.

Introduzione di Renato Ferretti, Dirigente della Provincia di Pistoia, Responsabile di “Vestire il Paesaggio”.

“Arazzo Millefiori di Pistoia. Intrecci di piante e di fiori: un percorso nella comprensione di un’opera d’arte” progetto a cura della Sezione didattica Museo Antico Palazzo dei Vescovi/Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia (Filomena Cafaro, Annamaria Iacuzzi, Simonetta Lupi, Cristina Taddei), realizzato in collaborazione con la Scuola Primaria “Carlo Collodi” di Pistoia

Umberto Alunni, Direttore Generale Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia;

Cristina Tuci, Direttrice del Museo Antico Palazzo dei Vescovi;

Cristina Taddei, Sezione Didattica del Museo dell’Antico Palazzo dei Vescovi;

Elisabetta Pastacaldi, Dirigente Scolastica del Liceo Artistico Petrocchi e dell’Istituto Comprensivo Marconi Frosini;

Cristiana Vettori, Coordinatrice del progetto per la Scuola primaria Collodi di Pistoia;

Chiara Nepi, Curatrice del Museo Botanico di Firenze.

Ore 17,00  Brevi interventi su:

“Filosofi-Architetti di giardini fra etica e estetica del paesaggi” Progetto a cura dell’ ITCS F. Pacini di Pistoia

“Il Giardino dell’Armonia” Proposte progettuali per la riqualificazione di un’area verde al servizio della scuola progetto a cura dell’ Istituto Omnicomprensivo di San Marcello Pistoiese.

Ore 17,15 Lezione dialogo “I giardini della luce” di Fernando Caruncho

Il tema della lezione dialogo è l’importanza della luce come elemento essenziale nei giardini del Maestro Caruncho. La luce è intesa nel suo significato complessivo, declinato in tre accezioni: elemento fondamentale del processo di fotosintesi, espressione di un luogo e fonte di conoscenza. In questo concetto di luce, il giardino assume una dimensione fisica, intellettuale e spirituale. La lezione si articola in una parte frontale, una proiezione video e ampio spazio per le domande del pubblico.

Designer Internazionale, Architetto Paesaggista Spagnolo e Filosofo del Paesaggio, famoso nel mondo per i suoi giardini minimalisti e per l’uso della luce e delle forme organiche nella progettazione di ambienti esterni.

Museo dell’Antico Palazzo dei Vescovi   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Ore 18,30-20,00 Itinerario fra pittori del paesaggio ed Arazzo Millefiori – Visite guidate con la Direttrice del Museo Cristina Tuci.

L’Arazzo Millefiori, rappresenta una delle più straordinarie bellezze artistiche di Pistoia, ancora poco conosciuto, ma unico nel suo genere.

Si tratta di un Arazzo realizzato nella città fiamminga di Arras un manufatto tessile dalle dimensioni considerevoli in seta e lana che raffigura un raffinato giardino fiorito popolato da animali selvatici e una gran varietà di fiori, che rimanda al motivo dell’hortus conclusus.

 

IL CONVEGNO

Martedì 13 giugno 2017

Comune di Pistoia Sotto le logge del Palazzo di Giano

Dalle ore 10,30 alle ore 16,30 Annullo Filatelico sotto le Logge del Palazzo Comunale
Annullo Filatelico della Cartolina commemorativa della IV Edizione di Vestire il Paesaggio – Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, edita da Poste Italiane.

Sala Maggiore del Palazzo Comunale    ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

SESSIONE IN DIRETTA STREAMING

Ore 9,30 Dalla Cultura del Verde alla Cultura del Paesaggio – Introduce e presiede Renato Ferretti – Dirigente della Provincia di Pistoia

Ore 10,00  Partecipano: Il Sindaco di Pistoia, il Presidente della Provincia di Pistoia Rinaldo Vanni, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Luca Iozzelli, il Presidente della Camera di Commercio di Pistoia Stefano Morandi, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, il Presidente del Distretto Rurale Vivaistico-Ornamentale di Pistoia Francesco Mati

Ore 11,30-13,00 Lectio magistralis “Gli alberi nel portafoglio: Il valore economico degli alberi ed il loro ruolo nelle città del futuro” – Francesco Ferrini Preside Scuola di Agraria Università di Firenze

Ore 14,00 La Cultura della produzione di Piante Ornamentali – Introduce e presiede Andrea Vigetti – Università di Torino

Ore 14,30 La produzione di Piante Ornamentali in Europa – Josep Maria Pagès – ENA

Ore 15,00 L’evoluzione delle tecniche di coltivazione delle piante ornamentali – Francesco Nicese – Università di Firenze

Ore 15,30 Le piante alla base delle infrastrutture verdi – Paola Sangalli – AEIP

Ore 16,10 La Cultura del Paesaggio – Introduce e presiede Annalisa Maniglio Calcagno – Università di Genova – AIAPP

Ore 16,40 L’evoluzione della cultura progettuale del paesaggio – Laura Gatti – Agronomo Paesaggista

Ore 17,10 Progetti per paesaggi prossimi – Anna Lambertini – Università di Firenze Tessa Matteini Architetto Paesaggista

Ore 17,40 Paesaggi in crisi: veste verde anche l’archeologia industriale – Irena Mantello – Architetto Paesaggista, Vicepresidente AIAPP Piemonte

Ore 18,00 Cultura del verde e del paesaggio: Il ruolo fondamentale dei media per la loro diffusione e difesa – Margherita Lombardi Agronomo e Giornalista botanico

Ore 18,30 Custodire il paesaggio rurale Toscano: Il recupero dell’olivicoltura di collina – Andrea Triossi Agronomo D.R.E.AM. Italia

 

Mercoledì 14 giugno 2017

Sala Maggiore del Palazzo Comunale   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

SESSIONE IN DIRETTA STREAMING

Ore 9,00 La ricerca di nuovi Paesaggi tra Pianificazione e ProgettoIntroduce e presiede Silvia Viviani – Presidente INU

Ore 9,30 La città verde vitale – Huub Keijzers – Ingegnere naturalistico

Ore 10,00 Il rinnovo delle alberate, presente e futuro dei patrimoni arborei urbani – Ciro Degl’Innocenti e Roberto Diolaiti – Associazione Direttori e Tecnici Pubblici Giardini

Ore 10,30 Esempi di rinnovo delle alberate – Francesco Messina Comune di Roma

Ore 11,00 Pistoia Ongoing Masterplan 2014-2016 – Gabriele Paolinelli Università di Firenze

Ore 11,30 Il progetto di paesaggio come attivatore di processi virtuosi – Antonella Melone – Presidente AIAPP Sez. Toscana Umbria Marche

Ore 12,00 Biodiversità e restauro delle praterie semi-naturali – Michele Scotton – Università di Padova

Ore 12,30 Verde pensile estensivo ad alto valore ecologico in ambiente mediterraneo – Chiara Catalano – Zurich University of Applied Science

Ore 13,00 Progetti e/o realizzazioni del nuovo paesaggio delle Fiandre Orientali – Brecht Carels – Direttore dell’Economische Raad voor Oost-Vlaanderen EROV e Didier Huygens – Direttore del Dipartimento di Agricoltura e Politiche Rurali

 

ITINERARI CULTURALI NEL VERDE

Martedì 13 giugno 2017

Visite ai luoghi di Produzione – Prima Giornata    ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Ore 19,00-22,30 Alberature, Centro Mati 1909

Serata nel verde, tra piante, fiori, musica e prodotti della tradizione del territorio toscano con MATI EXPERIENCE.

Visita dei giardini dimostrativi e degli orti ornamentali, con lezione itinerante sulle alberature, a cura di Francesco Mati;

Presentazione delle “Linee Guida per la gestione dei patrimoni arborei pubblici nell’ottica del Risk Management” – Roberto Diolaiti – Comune di Bologna ed a seguire consegna “Premio Angelo Tosi” giunto alla 9° edizione, promosso dal Comune di Coniolo (AL) e dall’Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini;

Ci “incontriamo… con le verdure degli orti” e Concerto di musica classica a cura di Andrea Mati.

Mercoledì 14 giugno 2017

Visite ai luoghi di Produzione – Seconda Giornata   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Ore 14,00-16,45 Le piante da frutto ed il giardino, Romiti Vivai

Presentazione del libro fotografico di Luca Bracali sul vivaismo ornamentale e proiezione di filmati a tema nei locali del Centro Aziendale;

Visita guidata della collezione di piante da frutto ornamentali e del vivaio.

Ore 17,00-19,00 Arbusti fioriti e piante perenni, Consorzio Ortovivaisti Pistoiesi

Visita alla Collezione di Ortensie, Buddleje, Hibiscus, Spiree e Hydrangee del Consorzio Ortovivaisti Pistoiesi accompagnati da Rita Paoli – Agronomo:

– Presentazione del libro “Più orto che giardino” da parte di una delle autrici, Simonetta Chiarugi, Blogger e Giornalista del verde;

– “Tè e dolci sull’aia”, dolci casalinghi e tè di ortensia “Serrata Oamacha” con il rito del Kanbutsu-è.

Ore 19,30 – 22,30 Le forme delle piante, Rolando Innocenti & Figli

Allestimento e performance di danza tra le “Forme delle Piante” con “Fabula Danza – Centro per la danza e il movimento di Pistoia” e lezione sul tema della Garden Designer, Elisabetta Pozzetti. Dinner-Time con piatti e prodotti tipici della tradizione culinaria pistoiese.

Giovedì 15 giugno 2017

Visite ai luoghi di Produzione – Terza Giornata   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Ore 9,00-13,30 Alberi e Arbusti per il paesaggio, Vannucci Piante

Centro Aziendale, Quarrata, loc. Piuvica, nel Salone degli Alberi, lezione di Marco Pozzoli, Paesaggista – Presentazione del libro “Giardini e Paesaggi. La scuola di Marco Pozzoli” di Ines Romitti, approfondimento del tema di alberi e arbusti con visita del vivaio e dello Show Room;

Pistoia Nursery Park, il primo parco vivaistico d’Europa, all’interno del quale paesaggisti di tutto il mondo trovano ispirazione per i loro progetti, grazie all’esposizione di oltre 1.000 esemplari, anche secolari. Sono circa 100 le varietà diverse presenti in oltre 10 ettari. Una sorta di catalogo vivente open air, dove si invertono le logiche di esposizione da geometriche ad irregolari proprio per simulare la collocazione naturale delle piante.
Pistoia Nursery Campus: Qui si studia e si pratica l’era 4.0, dove le energie naturali (eolico, solare, geotermico) contribuiscono ad un vero e proprio vivaismo sostenibile. Il Campus di Vannucci Piante offre formazione, ospitalità ed innovazione per affrontare le nuove sfide internazionali. Qui si trattano argomenti come la domotica, la robotica, la sensoristica, la tridimensionalità del giardino e si approfondisce tutte le tematiche per il recupero idrico. Una cucina attenta ed a tema, con produzione direttamente dall’orto interno al Campus, lascia un ricordo unico della tradizione toscana.

Ore 14,00-16,45 Le giovani piante, Innocenti & Mangoni Piante

Visita alla collezione di giovani piante e lezione “La moltiplicazione per talea degli arbusti” di Valter Pironi – Dottore Agronomo e Consulente per il florovivaismo

Ore 17,30-21,30 Agrumi, olivi e piante di tipo mediterraneo, Istituto Tecnico Agrario di Pescia “Dioniso Anzilotti”

L’evento è organizzato nel giardino e nel piazzale dell’Istituto con stand espositivi le più importanti realtà del nostro territorio del settore vivaistico con: piante di olivo; piante da esterno, olivicolo e degli agrumi ornamentali; agrumi in vaso e agrumi ornamentali dell’ antica tradizione toscana e varietà di agrumi da tutto il mondo; bonsai mediterranei, accessori per bonsai e piante da giardino giapponesi; manufatti in pietra serena, lavorati a mano, per l’arredamento del giardino e della casa. In collaborazione con CO.RI.PRO., Associazione Vivai di Pescia, Vivai Oscar Tintori, Franchi Bonsai, Cava Nardini.

Il Giornalista del Verde e Agronomo Aldo Colombo, accompagnerà la visita con una lezione sulle piante mediterranee.

Sarà presente l’importante realtà di Flora Toscana, che rappresenta la realtà cooperativa del settore florovivaistico più importante d’Italia, con la produzione dei propri soci che comprende un assortimento ricco e variegato di fiori recisi ed è specializzata nella produzione in vaso di piante della famiglia delle Proteaceae e della flora australiana. Luciana Romiti responsabile dell’area comunicazione darà il benvenuto agli ospiti illustrando inoltre le peculiarità del nostro territorio.
La serata prevede anche un intrattenimento musicale e l’assaggio di piatti tipici della Valdinievole, con degustazione del fagiolo di Sorana IGP, piattellino bianco cotto al fiasco e di farro con l’antico rosso, con intrattenimento musicale.

Nell’allestimento è prevista l presenza del Museo della Carta con uno stand dimostrativo della lavorazione della carta e della produzione di filigrana, l’Associazione Piccoli Produttori del Fagiolo di Sorana “IL GHIARETO Onlus” e il MeFiT Azienda Speciale Mercato dei Fiori della Toscana, che gestisce il servizio pubblico di mercato all’ingrosso dei fiori del comune di Pescia.

Venerdì 16 giugno 2017

Visite ai luoghi di Produzione – Quarta Giornata   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Ore 8,30-11,00 La regina del giardino: la rosa, Rose Barni

“A Rose is a Rose is a Rose is a Rose…” (Gertude Stein)

Visita alla collezione di rose della notissima azienda  che da cinque generazioni   produce rose d’autore fin dal 1882 mantenendo  alto il valore di questa pianta ornamentale, da una parte promuovendo la diffusione di ibridi sempre più nuovi e particolari, dall’altra rispettando un elevato livello qualitativo di produzione. La visita sarà illustrata da Ines Romitti – Architetto Paesaggista che terrà una lezione/colloquio sulla rosa, da sempre sinonimo di fascino e bellezza, eleganza ed opulenza.

Ore 11,30-17,00 Piante e giardini, Zelari Piante

Lezione di Irena Mantello – Architetto Paesaggista, Vicepresidente AIAPP Piemonte

 

 VESTIRE IL PAESAGGIO DI… MUSICA

Omaggio al Maestro pistoiese Franco Petracchi

Giovedì 15 giugno 2017

Ore 18,30 Palazzo Dé Rossi, Sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia: Serata incontro con il Maestro Franco Petracchi, uno dei più grandi Contrabbassisti classici della storia della musica. Tributo alla carriera, nell’anno del suo ottantesimo compleanno.  Serata ad invito riservato e su prenotazione con posti limitati

Venerdì 16 giugno 2017

“Contrabbassata” nel centro storico di Pistoia

Note di verde alla scoperta degli angoli più caratteristici del centro storico: il contrabbasso traccia un appassionante viaggio nel cuore della “città di Cino” 

Ore 17,30 Performance musicali di contrabbassisti professionisti e allievi per le vie del centro (Piazza Duomo, il Battistero, Piazza degli Ortaggi, San Giovanni Fuorcivitas, Via degli Orafi, Via dei Fabbri, Piazza Gavinana).

Ore 19.00 sotto le logge del Palazzo Comunale, concerto di apertura  Alberto Bocini e Antonio Sciancalepore Bass Strong Quartet e a seguire gran finale con tutti i musicisti partecipanti alla contrabbassata diretti dal Maestro Franco Petracchi.

Il Maestro Franco Petracchi, considerato uno tra i più importanti contrabbassisti classici al mondo, è nato a Pistoia nel 1937. Alberto Bocini allievo del Maestro Petracchi, è titolare della cattedra HEM (Haute École de Musique) di Ginevra ed insegna ai corsi di perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole e dell’Orchestra Giovanile Italiana. Antonio Sciancalepore è primo contrabbasso solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

VESTIRE IL PAESAGGIO… LE RISORSE DEL SUO TERRITORIO

Sabato 17 giugno 2017

Visite guidate gratuite su prenotazione ad alcune eccellenze storico-artistiche e tecnico-scientifiche sul tema del paesaggio e del vivaismo.

Quarrata – Villa Medicea La Magia: Itinerario Arte contemporanea e paesaggio, visita guidata al giardino della Villa Medicea “La Magia”, patrimonio dell’UNESCO ed alla collezione d’arte ambientale “Lo Spirito del Luogo”.  ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

– Collodi – Giardino Garzoni, Butterfly House e Parco di Pinocchio: Itinerario nel Giardino Garzoni, con lezione sul tema dei “Parchi divertimenti, parchi botanici, giardini storici: strutture per il loisir e per lo sviluppo dell’ecoturismo”, a cura di Pierfrancesco Bernacchi e Stefano Mengoli.  Visita della Butterfly House e del Parco di Pinocchio, chi lo desidera, durante la visita può effettuare la caccia al tesoro botanico.    ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Pescia – CREA-OF di Pescia: Visita guidata al Centro di Ricerca Orticoltura e Florovivavismo, che si occupa di produzioni vivaistiche, ornamentali, per il verde ambientale e l’arredo urbano, con attività prevalenti nei settori del miglioramento genetico, della produzione sostenibile e del risparmio energetico e con particolare riferimento alle tecniche di coltivazione, propagazione e difesa delle piante.   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

 

TAVOLA ROTONDA su “Progetto per Pistoia Capitale Europea del Verde” 

Sala Maggiore del Palazzo Comunale   ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Ore 15,00-18,00 Progetto per Pistoia Capitale Europea del Verde – Introduce e modera Renato Ferretti – Dirigente della Provincia di Pistoia

Partecipano: il Sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli, il Presidente della Provincia di Pistoia Rinaldo Vanni, il Presidente della Fondazione Luca Iozzelli, il Presidente del Distretto Rurale Vivaistico-Ornamentale di Pistoia Francesco Mati, Green City Italia Andreas Kipar; Presidente Associazione Vivaisti Italiani Vannino Vannucci, Presidente ANVE Marco Cappellini, Presidente AIAAP Luigino Pirola, Presidente Direttori e Tecnici Pubblici Giardini Stefano Cerea

 

Sono riconosciuti i Crediti Formativi:
– Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali
– Collegio dei Geometri
– Collegio dei Periti Agrari
– Attestati di Partecipazione riconosciuti dal Collegio degli Agrotecnici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *