HighLights 3 – Da Joan Mirò a Henry Moore

Inaugurazione della mostra “HighLights 3 – Da Joan Mirò a Henry Moore” sabato 25 marzo p.v. alle ore 17.00  c/o MO.C.A. – Montecatini Contemporary Art –  aperto sino al prossimo 21 maggio.

“HighLights” è l’appuntamento per eccellenza con cui il MO.C.A. presenta di volta in volta al pubblico le sue nuove acquisizioni, rese possibili grazie al contributo dei visitatori, e le recenti donazioni di artisti che con il loro beau geste hanno voluto rendere omaggio alla nota Galleria Civica montecatinese. In questa terza edizione sono davvero numerosissimi i nomi di rilievo protagonisti della rassegna.  Accanto agli splendidi Mirò e Annigoni, le cui opere fanno parte della collezione permanente del museo, saranno presenti in mostra oltre 30 artisti di arte contemporanea, da Henry Moore a Carlo Carrà, da Claes Oldenburg  a Biodpi, da Emilio Scanavino a Antonio Possenti, da Zeus a Swoon, da Sigfrido Bartolini a Oreste Paganetto,  da Enzo Benedetto a Nidaa Badwan, da Matteo Rovella a Riccardo Luchini solo per citarne alcuni.  Ma “HighLights3” riserva un’ulteriore piacevolissima sorpresa! Dal 15 di aprile, la rassegna ospiterà la  “Madonna con bambino” attribuita a Jacopo Tatti detto Il Sansovino. Attualmente in restauro grazie al buon esito dell’operazione di crowdfunding attuata dal Comune di Montecatini insieme alla Diocesi di Pescia, l’opera è stata  la grande assente della mostra “I Tesori della Valdinievole”. La bellissima terracotta del XVI° secolo raggiungerà  finalmente la prestigiosa sede espositiva montecatinese alla vigilia delle prossime Festività Pasquali, esattamente a un anno di distanza dall’inizio del progetto che ne ha permesso il risanamento e il ritorno all’antico splendore.

Comunicato a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Montecatini Terme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *